15 utili consigli per un ufficio sostenibile


Sviluppo sostenibileguerra agli sprechi possono cominciare anche da un nuovo “progetto di ufficio” più green di quello che magari avete oggi.  È infatti (oggi!) più che mai importante che ogni luogo di lavoro obbedisca ad alcune regole fondamentali, che possano contribuire sia a rispettare l’ambiente (rendendolo  in grado di avere un minore impatto ambientale), sia ad ottenere importanti  ricadute sul conto economico.

Ciò è possibile iniziando a mettere in atto dei semplici accorgimenti quotidiani: una serie di piccole attenzioni sostenibili che possono aiutare a “fare la differenza” se condivise collettivamente all’interno di un ambiente di lavoro.

Proviamo ad elencarne 15 (le più elementari):

  1. Carta: oltre ad usare carta riciclata per le stampe interne, è bene fare una cernita dei documenti che davvero è necessario stampare, prediligendo l’impostazione fronte e retro, e riutilizzando per appunti vari i fogli stampati che non servono più.
  2. Fatevi spedire solo una copia dei periodici in abbonamento.
  3. Utilizzare i documenti digitali, per quanto possibile, e non stampare mail o file che si possono leggere direttamente sul computer.
  4. Fare pulizia nelle cartelle ed eliminare/prevenire la spam. Secondo recenti calcoli ogni messaggio spam genererebbe 0,3 grammi di biossido di carbonio. In un anno la posta indesiderata consuma 33 miliardi di kilowattora.
  5. Raccolta differenziata: arrivata ormai (quasi!) in ciascuna delle nostre case, è una pratica che va seguita anche negli uffici. Equipaggiarsi quindi di contenitori diversi per ogni tipologia di rifiuto, avendo la cura di smaltire correttamente le cartucce di inchiostro, le pile o altri materiali particolari negli appositi centri.
  6. Riutilizzare gli imballaggi delle spedizioni.
  7. Acqua: due consigli per un uso più consapevole di questo bene prezioso. Evitare di tenere i rubinetti aperti a vuoto, segnalando qualora ci siano perdite che portano a sprechi inutili. In secondo luogo, dotarsi di apparecchi per il trattamento dell’acqua potabile, che limitano anche il problema dello smaltimento della plastica.
  8. Luci: nelle giornate più limpide, a quella elettrica preferire la luce solare, che ha anche un effetto stimolante sull’umore! Ricordarsi inoltre di spegnere le luci nelle sale che si utilizzano meno, le sale riunioni per esempio, e quando si esce la sera.
  9. Riscaldamento: mantenere una temperatura costante all’incirca sui 20 gradi, avendo cura di chiudere le porte delle stanze e di spegnere il radiatore in quelle non utilizzate. Evitare inoltre di coprire i termosifoni limitando così la propagazione dell’aria calda, e come nel punto precedente, aprire le tende nelle giornate di sole per sfruttare il suo apporto di aria calda.
  10. Aria condizionata: come per il riscaldamento, anche per l’aria condizionata vale la regola di chiudere le porte e tenere una temperatura costante che non sia più fredda di 8 gradi rispetto a quella esterna. Ricordarsi inoltre di spegnere il condizionatore quando si esce dall’ufficio e quando si aprono le finestre per il riciclo dell’aria. Tendenzialmente preferire la ventilazione naturale all’aria condizionata.
  11. Impostazioni: ogni ufficio è ormai dotato di apparecchi elettrici, computer e device che hanno impostazioni per il risparmio energetico. Usare quindi la modalità sospensione-ibernazione-stand-by e lo spegnimento del monitor durante le pause e staccare l’alimentazione delle prese PC e video a fine giornata.
  12. Utilizzare le scale piuttosto che l’ascensore (fa anche bene alla salute!).
  13. Ricreazione: dotare l’ufficio di macchinette per l’erogazione di caffè e snack del commercio equo e solidale; inoltre, per agevolare la raccolta differenziata, fare pausa negli appositi spazi dedicati (dotati di contenitori per rifiuti), e non davanti al computer: ne gioverà anche la salute e la vita sociale in ufficio. Se possibile non usare bicchieri e tazze per il caffè usa e getta: ogniuno si porta la propria “tazza” colorata all’americana e provvede alla sua “manutenzione”…
  14. Verde: mettere nelle stanze una pianta, che oltre a portare una nota di colore, serve a aumentare l’assorbimento di anidride carbonica e favorire la concentrazione di ossigeno.
  15. Mobilità sostenibile: andate al lavoro a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici. Se l’auto è proprio necessaria fate dello Car sharing: una pratica utile a più scopi. Condividere con i colleghi l’auto per raggiungere il posto di lavoro fa risparmiare  in: inquinamento prodotto, in carburante, in usura del mezzo. Si guadagna in: organizzazione – dover partire alla mattina e alla sera insieme ad altri, costringe i ritardatari a ripensare i propri tempi – e in spirito di compagnia.

Un utile link: http://www.albaprogetti.it/news.cfm?idnews=97   dove poter scaricare il file: L’ufficio sostenibile: Guida ai comportamenti che permettono di tutelare l’ambiente e la salute. Testo a cura dell’ufficio Ambiente del Comune di Imola.

Annunci

, , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

OFFICE OBSERVER | Danilo Premoli

office + social | Anno VII

ROMAGNA AMBIENTE POSSIBILE

A prescindere da ciò in cui crediamo, dai valori sociali ed economici in cui ci riconosciamo, non possiamo più rinunciare a preoccuparci dell’ambiente. Noi vogliamo farlo partendo da qui e ora

sinistraumbra.wordpress.com/

il sito di Rifondazione comunista dell'Umbria

RAVENNA POSSIBILE

Blog dei comitati Possibile della città di Ravenna

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Il Resto del Caffè

Antiquotidiano di informazione e cultura

Hebertismo.it

Il portale italiano sul Metodo Naturale di educazione fisica, virile e morale di Georges Hébert

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: