Intervista a Richard Heinberg. La crescita è finita: il futuro è nelle economie locali


DI LINDSAY CURREN – transitionvoice.com

Lo scorso dicembre ho intervistato Richard Heinberg via Skype per avere informazioni riguardo il suo libro di prossima uscita, The End of Growth, e per sapere cosa pensa ci riservi il futuro, in un periodo in cui l’energia rallenta la crescita e l’economia mondiale sprofonda sempre più nella recessione. La trascrizione è pressoché esatta, tranne qualche rara e lievissima modifica chiarificatrice.

Lindsay Curren: Grazie per aver risposto alla nostra chiamata stasera, non vedevo l’ora di intervistarla.

Richard Heinberg: Certo.

LC: Ha visto Transition Voice?

RH: Sì.

LC: Bene. Siamo una nuova pubblicazione e la nostra missione è cercare di raccontare la vicenda del peak oil in un nuovo modo, in un modo diverso rispetto a quelli in cui è stata raccontata finora. La nostra speranza è quella di raggiungere un ampio pubblico.

RH: Fantastico.

Apocalisse e esplosione economica

LC: Ultimamente si parla sempre più di “apocalisse e boom economico” e “dall’apocalisse al boom economico”.

RH: (ride)

LC: La prima domanda che vorrei porgerle stasera, quindi, riguarda la sua visione del futuro circa l’energia e l’economia. Quali ambiti ritieni di dover considerare “apocalittici”, gli ambiti di sconforto? Gli ambiti in cui è necessario fare delle modifiche. E poi, all’altro estremo dello spettro, riguardo a cosa si sente positivo, cosa ritiene “esplosivo”?

RH: (ride) Oh, wow, potremmo passare tre ore solo a parlare di questo. E’ abbastanza facile parlare di ciò che non va bene. Penso che ciò che più mi preoccupa sia il fatto che il sistema motivazionale, nella maggior parte dei casi, stia mettendo sulla cattiva strada chi deve prendere le decisioni.

Ci sono molte cose che potremmo fare ora per riformare la nostra economia. Per sviluppare politiche che conservino le risorse, che riducano le emissioni di CO2, che rendano equa e più sostenibile la nostra economia, che sostituiscano il nostro sistema monetario con uno non basato sul debito e quindi meno propenso a crollare all’improvviso. Esistono già proposte a riguardo.

Il problema è che chi deve prendere le decisioni è incentivato a continuare con la politica utilizzata finora. A conseguire la crescita economica, per esempio, anche se non è più possibile.

E persino a negare che ci siano limiti alla crescita economica. Ma dato che in realtà la crescita economica ha un limite, ciò significa che chi prende le decisioni agisce in una condizione illusoria.

E le persone illuse che, fondamentalmente, sono slegate dalla realtà non possono prendere buone decisioni.

Ma cosa sono questi sistemi incentivanti?

Hanno a che vedere solo con lo sclerotizzato sistema politico in sé. Con il fatto che esso dipende così tanto da enormi sussidi dalle corporation e da altri poteri forti.

Con il fatto che l’economia è ormai così sbilanciata verso l’alto che si sono create enormi disparità economiche tra chi è al vertice e chi è alla base. E ciò significa che chi è al vertice della piramide ha l’enorme potere di poter plasmare le strutture della società e di poter evitare qualunque ristrutturazione dell’economia, anche se a lungo termine sarebbe nel suo interesse. Queste persone, di solito, non pensano a lungo termine.

Ciò è dovuto al sistema motivazionale nel sistema finanziario. Quanto a quelli di Wall Street, il loro sistema motivazionale è a brevissimo termine. Cercano di fare un sacco di soldi nel minor tempo possibile, non pensano alla salute dell’economia a lungo andare. E così via.

Potrei andare avanti chissà quanto.

Ma ciò che mi preoccupa di più è che ci sono tante buone idee in circolazione. E tutti i nostri problemi, in realtà, potrebbero essere risolti sul nascere…

Link all’articolo completo: ComeDonChisciotte – CI ATTENDONO TEMPI BUI.

Annunci

, , , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

sinistraumbra.wordpress.com/

il sito di Rifondazione comunista dell'Umbria

RAVENNA POSSIBILE

Blog dei comitati Possibile della città di Ravenna

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Il Resto del Caffè

Antiquotidiano di informazione e cultura

Hebertismo.it

Il portale italiano sul Metodo Naturale di educazione fisica, virile e morale di Georges Hébert

News-Info. Alternativa

Un'informazione alternativa alla "propaganda" mainstream.

Barbara Olivieri

"Non guardare indietro, non stai andando da quella parte."

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: