Originally posted on Keynes blog:

Pubblichiamo, tradotto in italiano, il manifesto di Paul Krugman e Richard Layard pubblicato oggi dal Financial Times e sul sito manifestoforeconomicsense.org. Sebbene nelle premesse si rivolga solo agli “economisti mainstream”, i contenuti sembrano convergenti con molte delle analisi e delle proposte avanzate anche in altre parti della teoria economica. Ma soprattutto è un attacco alla visione del rigore e dell’austerità in stile anni ’30 oggi tornata prevalente.

Un Manifesto per il [buon]senso economico

Più di quattro anni dopo l’inizio della crisi finanziaria, le principali economie avanzate del mondo restano profondamente depresse, una scena che ricorda fin troppo quella del 1930. E la ragione è semplice: ci affidiamo alle stesse idee che hanno governato le azioni di politica economica nel 1930. Queste idee, da tempo smentite, comprendono errori profondi sia sulle cause della crisi che sulla sua natura che sulla risposta appropriata.

View original 1.142 altre parole

About these ads
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Storia di Internet e del Web

"La Rete delle reti", un'immensa ragnatela che avvolge la Terra! Dopo l'orologio, la bicicletta, l'automobile e tante altre, è una delle più grandi innovazioni dell'uomo nell'epoca moderna! Con il Web ognuno può coltivare i propri interessi e mettere a disposizione degli altri la propria esperienza, in qualsiasi ambito e in qualsiasi momento. Questo blog è un omaggio agli inventori di uno dei più moderni sistemi di comunicazione oggi esistente.

DIGITALDROME

di Nicola Napoletano: #sociologist #digitalculture #communication #marketing. Non so niente di tutto ciò.

Hic Rhodus

Hic Salta!

Extra! Extra! News

Innovazione, app, social media, Internet, interviste, guide, recensioni

OFFICE OBSERVER | Danilo Premoli

Office + Social | Anno V

ImpronteDigitali

fogli sparsi e appunti

The Sundial Review

Sharp, smart culture and literature magazine based in Washington, D.C.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 114 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: