Gli italiani, un popolo di imbranati al computer


20130112-111549.jpg

A cura di Carlo Manzo e Paolo Stefanini.

Davanti al computer, gli italiani proprio non sono a loro agio. Le classifiche europee (27 Paesi Ue, più Islanda e Norvegia) ci vedono tra i peggiori. Quelli che hanno usato almeno una volta il pc nella vita sono 61 su 100. Ma è sulle competenze che crolliamo: pochi sanno copiare o spostare un file o una cartella, e pochissimi sono in grado di svolgere attività più complesse, come creare una presentazione digitale o usare fogli di calcolo.

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/computer#ixzz2HkMfkzYA

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

OFFICE OBSERVER | Danilo Premoli

office + social | Anno VII

ROMAGNA AMBIENTE POSSIBILE

A prescindere da ciò in cui crediamo, dai valori sociali ed economici in cui ci riconosciamo, non possiamo più rinunciare a preoccuparci dell’ambiente. Noi vogliamo farlo partendo da qui e ora

sinistraumbra.wordpress.com/

il sito di Rifondazione comunista dell'Umbria

RAVENNA POSSIBILE

Blog dei comitati Possibile della città di Ravenna

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Il Resto del Caffè

Antiquotidiano di informazione e cultura

Hebertismo.it

Il portale italiano sul Metodo Naturale di educazione fisica, virile e morale di Georges Hébert

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: