DALL’AMERICA A BAGNACAVALLO PER AFFRONTARE IL TEMA DELLE RICERCHE E DELLE TRIVELLAZIONI DI POZZI DI IDROCARBURI


20130603-120852.jpg

Di Roberta Babini e Cinzia Pasi

Nella campagna Bagnacavallese e in tutta la Bassa Romagna c’è grande fermento.

Fettucce colorate appese ai rami degli alberi, paletti blu e rossi che percorrono i campi, uomini e mezzi che da giorni scorazzano su strade e stradelli, fra frutteti e piantagioni.

In questo clima di grande attesa non mancano neppure gli “ avvisi” spediti con raccomandata dalla Società GEOTEC. Peccato però che di festa non si tratti affatto, anzi.

Edison Stoccaggio ed Enel Longanesi stanno scaldando i motori dei loro grandi mezzi vibranti per produrre microterremoti e si preparano ad entrare nelle proprietà private dei cittadini per sondare i terreni alla ricerca di idrocarburi. I sondaggi con le cariche esplosive con 5 kg di tritolo partiranno nei giorni a venire.

Entreranno solo a casa di chi , trovando miseri “accomodamenti economici” con Geotec ha accettato questa vera e propria “invasione di campo”. Ma molti altri, assai più lungimiranti, sono stati irremovibili nel loro NO all’ingresso di Geotec, rafforzato con l’invio di una diffida a mezzo raccomandata;

Non hanno ceduto alle lusinghe, hanno capito che la politica delle trivellazioni rientra fra quelle scelte sbagliate in un territorio a grave rischio subsidenza e sismico e che rappresenta il primo passo di un percorso finalizzato a rendere un groviera le nostre terre e fare nella nostra zona un immenso bombolone sotterraneo di Gas , in pratica una terra di conquista per petrolieri alla ricerca di nuovi pozzi da sfruttare.

Numerose altre compagnie petrolifere sono alla porta e stanno arrivando in zona con progetti fotocopia.

Ed e’ proprio di trivellazioni, gas, petrolio e della loro interazione con territorio che si parlerà nella conferenza della Prof.ssa Maria Rita D’Orsogna, fisico, Docente presso l’Università di Los Angeles. La serata organizzata da Ravenna Virtuosa, Bagnacavallo Insieme, Movimento Cinque Stelle, Alba Ravenna ed in coordinamento con il Movimento NO-TRIV vuole essere un incontro informativo sulle varie tecniche di ricerca e trivellazione, in relazione ai profondi danni che possono provocare nel sottosuolo e la loro correlazione ai terremoti.

La scelta di invitare un personaggio di levatura internazionale qual è la Prof.ssa D’Orsogna nasce dalla necessità di confrontarsi con persone preparate e competenti che non siano al soldo di multinazionali ma indipendenti e svincolate da ogni interesse.

Il ciclo di conferenze in Regione prosegue dunque a Bagnacavallo venerdì 7 giugno ore 20.45 a Palazzo Vecchio e si concluderò sabato 8 giugno alle ore 17.00 a Ravenna presso il Planetario, dove si affronterà nello specifico le ricerche di idrocarburi in mare.

I cittadini ed i rappresentanti delle istituzioni locali sono invitati

Info al 333 3939779

  1. #1 di GP il 4 giugno 2013 - 08:09

    L’ha ribloggato su GIANLUCA PASCA – oltre … la politica..

    Mi piace

  2. #2 di Claudio Bellora il 3 giugno 2013 - 15:25

    Un interrogativo, prima di morire virtuosi. E’ mai possibile che noi italiani dobbiamo essere sempre i più intelligenti, quelli che vedono più lontano, quelli che ‘a non non ce la raccontano’, quelli che sanno individuare immediatamente cosa bisogna fare per salvare il pianeta, la salute dei propri figli ecc. ecc.

    Così si inanellano i no. NO alle discariche, NO agli inceneritori, NO ai biodigestori – che no si sa mai -, NO alle centrali a biomassa, NO agli Ogm, NO, naturalmente, alle centrali nucleari. No alle antenne dei cellulari, No al Muos, No alle basi americane…
    Siamo bravissimi noi italiani, tutti intelligenti, tutti sveltissimi a svelare le oscure trame delle bieche multinazionali.
    Peccato che poi i risultati del paese siano disastrosi. Ma in questo caso c’è pronta la sciagurata su cui scaricare tutto, la ‘politica’, la ‘casta’.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

sinistraunita

sinistraunita

RAVENNA POSSIBILE

Blog dei comitati Possibile della città di Ravenna

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

Hic Rhodus

Hic Salta!

Il Resto del Caffè

Antiquotidiano di informazione e cultura

Hebertismo.it

Il portale italiano sul Metodo Naturale di educazione fisica, virile e morale di Georges Hébert

News-Info. Alternativa

Un'informazione alternativa alla "propaganda" mainstream.

Barbara Olivieri

Non solo un architetto

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: