Il Poeta famoso? Fa crescere gli affari di una città almeno 4 volte. Ecco la classifica dei più ‘redditizi’


Corriere di Sesto

Poeti, santi e navigatori: a partire dai primi, la letteratura è una questione di brand economico. Gli autori più celebri e le loro opere, da Catullo a Leopardi, danno lustro e visibilità a borghi e località altrimenti ignoti. Centri minori di poche anime sparsi lungo la penisola, che devono la propria riconoscibilità al “big” letterario che qui è nato, oppure vi ha soggiornato rendendoli celebri e immortali nei propri versi.

E così i Colli dell’Infinito sono “cari” non solo a Giacomo Leopardi: un poeta in casa fa triplicare la riconoscibilità di Recanati. In pratica, in termini di reputazione economica, il brand della località maceratese “deve” al grande scrittore più di 1,4 miliardi di euro. Aci Trezza, piccolo borgo di pescatori nel catanese, sembra essere stato “scoperto” dai suoi abitanti più famosi, la famiglia de “I Malavoglia”, che fanno crescere di quattro volte il brand del paese (826 milioni…

View original post 257 altre parole

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

sinistraumbra.wordpress.com/

il sito di Rifondazione comunista dell'Umbria

RAVENNA POSSIBILE

Blog dei comitati Possibile della città di Ravenna

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Il Resto del Caffè

Antiquotidiano di informazione e cultura

Hebertismo.it

Il portale italiano sul Metodo Naturale di educazione fisica, virile e morale di Georges Hébert

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: