LA GERMANIA E LA GRECIA. CHI HA SALVATO CHI?


ABBIAMO CAMBIATO PIATTAFORMA....... Il nuovo link https://alganews.wordpress.com/

DI PAOLO DI MIZIO

Una semplice precisazione per chiarire una volta per tutte quanto ha pesato o meno l’intervento della Germania per salvare la Grecia dal default.

Come spiegò Tremonti in un’intervista (all’epoca non era più ministro), quando scoppiò la crisi greca le banche tedesche detenevano il 47 per cento delle emissioni greche, quindi il 47 per cento del rischio, le banche francesi il 35 per cento, le banche italiane soltanto il 5 per cento. Mettendo in campo il piano di salvataggio, la Germania e la Francia salvarono le loro banche con i soldi di tutti e in particolare degli italiani. Infatti, il piano di aiuti alla Grecia è stato finanziato dalla Germania con il 32% (ma deteneva il 47% del rischio), dalla Francia con il 26% (ma deteneva il 35% del rischio) e dalla’Italia con il 20% (nonostante detenesse soltanto il 5 per cento del rischio).
In altre parole, se fosse stato…

View original post 212 altre parole

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

sinistraumbra.wordpress.com/

il sito di Rifondazione comunista dell'Umbria

RAVENNA POSSIBILE

Blog dei comitati Possibile della città di Ravenna

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Il Resto del Caffè

Antiquotidiano di informazione e cultura

Hebertismo.it

Il portale italiano sul Metodo Naturale di educazione fisica, virile e morale di Georges Hébert

News-Info. Alternativa

Un'informazione alternativa alla "propaganda" mainstream.

Barbara Olivieri

"Non guardarti indietro, non stai andando da quella parte."

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: