Apparire per esistere. La religione della forma e la morte dei contenuti


Il Resto del Caffè

Nell’ultimo decennio è esplosa con forza una tendenza che già da anni si preparava a dominare molte società del futuro: il culto della forma.

Una vera e propria adulazione per l’estetica e l’apparenza, per le espressioni esteriori e per lo sguardo, sembra controllare ormai grossa parte della produzione umana e del suo del capitale.

Si moltiplicano a dismisura i settori professionali e di interesse in cui a dominare è la forma, nuova religione della società contemporanea.

Nella misura in cui è possibile concepire una lotta tra un DENTRO e un FUORI, tra la dimensione spirituale e quella materiale delle cose e dei fenomeni, le nostre società rivolgono l’attenzione alla forma che sembra, in via definitiva, avere la meglio sul contenuto.

Tutto questo oggi ci pare assolutamente scontato e naturale, probabilmente perché questa solida e materica aria preparava l’atmosfera già da tempo. Eppure a pensarci, questa deriva per l’apparenza dà più…

View original post 837 altre parole

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

sinistraunita

sinistraunita

RAVENNA POSSIBILE

Blog dei comitati Possibile della città di Ravenna

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

Hic Rhodus

Hic Salta!

Il Resto del Caffè

Antiquotidiano di informazione e cultura

Hebertismo.it

Il portale italiano sul Metodo Naturale di educazione fisica, virile e morale di Georges Hébert

News-Info. Alternativa

Un'informazione alternativa alla "propaganda" mainstream.

Barbara Olivieri

Non solo un architetto

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: