Disponibilità ed effetti collaterali


Sul Filo di un Rasoio

Hai bisogno d’aiuto? Ti trovi in punto di morte? Ti è successa una catastrofe paranormale e non sai come uscirne? È morto il pesce rosso e la depressione si è impossessata di te? Non riesci a spaccare un uovo per farci una frittata?

Niente paura. Il rimedio sta nel trovare una persona disponibile.

Le persone disponibili appartengono a quella categoria di soggetti che non conoscono la parola ‘no’. Ad ogni richiesta di aiuto (anche apparente, o spinta da semplice viltà del richiedente) soccorrono il malcapitato di turno stile croce rossa, con tanto di camice e ambulanza con sirena attiva. Non riescono a rimanere indifferenti, il loro spirito da buon samaritano li rende sempre operativi ed efficaci. Le risposte agli SOS ricevuti oscillano tra “si”, “certo”, “ci mancherebbe”, “ma figurati” e nonostante alcune richieste si rivelino davvero avvilenti il disponibile non riesce proprio a sottrarsi al proprio destino:

View original post 651 altre parole

Advertisements
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

sinistraumbra.wordpress.com/

il sito dell'associazione politico-culturale SINISTRA UMBRA

RAVENNA POSSIBILE

Blog dei comitati Possibile della città di Ravenna

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Il Resto del Caffè

Antiquotidiano di informazione e cultura

Hebertismo.it

Il portale italiano sul Metodo Naturale di educazione fisica, virile e morale di Georges Hébert

News-Info. Alternativa

Un'informazione alternativa alla "propaganda" mainstream.

Barbara Olivieri

Un architetto che lavora con gli ingegneri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: