L’individuo in conflitto con il cittadino


Senza Nome

La modernità ci spinge a essere individui padroni del nostro destino, timonieri della nostra vita e poco importa se capita di ritrovarsi a navigare impreparati in mezzo alla tempesta. La modernità, strumentalmente, dice di non guardare indietro, né in alto, ma dentro di te, solo li troverai tutti gli strumenti atti a migliorare la vita: talento, capacità e forza di volontà.
Senza questa ricetta, per la società liquida, non esisti. Anzi, citando Margaret Thatcher, «la società non esiste». È compito tuo cercare di sopravvivere nel mondo, ciò che ti accade è sotto la tua unica e sola responsabilità.

View original post 805 altre parole

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

sinistraumbra.wordpress.com/

il sito di Rifondazione comunista dell'Umbria

RAVENNA POSSIBILE

Blog dei comitati Possibile della città di Ravenna

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Il Resto del Caffè

Antiquotidiano di informazione e cultura

Hebertismo.it

Il portale italiano sul Metodo Naturale di educazione fisica, virile e morale di Georges Hébert

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: