Considerazioni per genitori preoccupati


arrevescio

Ci vuole una dose di coraggio enorme per decidere di mettere al mondo un figlio, certo, se lo si fa in piena coscienza e non “perché si deve fare”, “perché voglio che sia come me”, “perché se no non mi sento realizzato come persona”.
Anche partendo da una condizione ottimale in cui il bambino cresce, studia e cerca la sua strada il ruolo di genitore rimane sempre in bilico tra benevolo guardiano e ansioso spettatore. E’ così, è la natura.

Quello che purtroppo la mia generazione – e in modo ancor più drastico le generazioni a seguire – ha imparato è che possiamo concepire solo il presente. Mentre venivamo al mondo i Sex Pistols cantavano “No future for me, no future for you” parole critiche e rivelatisi profetiche in una delle loro canzoni più note “God Save The Queen”, irriverente inno alla demolizione dei canoni tradizionali e degli status ipocriti…

View original post 402 altre parole

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

sinistraumbra.wordpress.com/

il sito di Rifondazione comunista dell'Umbria

RAVENNA POSSIBILE

Blog dei comitati Possibile della città di Ravenna

Il simplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come.

Hic Rhodus

Rivista di argomenti e logica civile

Il Resto del Caffè

Antiquotidiano di informazione e cultura

Hebertismo.it

Il portale italiano sul Metodo Naturale di educazione fisica, virile e morale di Georges Hébert

News-Info. Alternativa

Un'informazione alternativa alla "propaganda" mainstream.

Barbara Olivieri

"Non guardare indietro, non stai andando da quella parte."

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: