Roberto Fiorini

Roberto Fiorini nasce a Bologna e vive a Ravenna. Matura la sua esperienza nel settore dello studio e della pianificazione ergonomica degli spazi di lavoro in ufficio, attraverso una trentennale collaborazione con le più importanti multinazionali del settore. Dove sviluppa e coordina a livello dirigenziale, diversi uffici e dipartimenti, startup aziendali,  divisionali e  numerosi  progetti  innovativi in Italia e all’estero. Studi di Architettura, Laurea in Scienze Aziendali, Master in Business Administration, Accademico Tiberino,  appassionato di storia,  archeologia,  antropologia, ergonomia ed ambiente, nel 2003 pubblica il  saggio  L’Orizzonte dei Re,  Spazio, Tempo e Rito nella Grande Piramide, in cui affronta il tema dello spazio rituale-esistenziale nelle architetture templari delle prime dinastie egiziane. Nel suo primo saggio di Business,  pubblicato nel 2011 dal titolo: ‘Esistenza, Spazio e Ufficio, Guida alla progettazione esistenziale degli spazi di lavoro. Ovvero: come, generando benessere, si possa recuperare efficienza', tratta dell’ambiente di lavoro d'ufficio, analizzando le molteplici perturbative che ne affliggono il compito lavorativo, attraverso un percorso di rilettura del suo spazio esistenziale.  Il fine era la definizione  di regole e concetti  per acquisire e diffondere, nell'era della Knowledge Society,  una coscienza di “efficienza sostenibile"  legata a principi etici,  spaziali e di benessere ambientale. Nel suo secondo saggio, dal titolo: ‘Kaizen Office, Sistemi per l'autodifesa dagli sprechi nella produzione del valore. Ovvero:  Attualizzazione dei principi del Gemba Kaizen nel lavoro d'ufficio della post modernità’  pubblicato nel 2012,  entra direttamente  nella  produzione del valore attraverso l’applicazione di metodologie derivate dal Gemba Kaizen. Dove presenta un modello tattico immediatamente applicabile, con regole quasi filosofiche,  di basso costo ma di alto valore etico e applicativo,  costruite sul rispetto umano e sulla sostenibilità dell'impresa. L'intento era  quello di guidare la trasformazione di ogni postazione di lavoro, in un vero e proprio laboratorio Kaizen,  costruito per combattere gli sprechi, migliorare l'ergonomia e ottimizzare il proprio tempo lavorativo e personale.  Nel 2014 pubblica: La dimensione nascosta nella Società della Conoscenza. Prossemica nell'Era digitale. Regole relazionali e convenzioni culturali nella società liquida globale. In quest’ultimo lavoro si occupa dell’Uomo e dei suoi comportamenti culturali e sociali, a cavallo del cambiamento epocale che la Società della Conoscenza digitale ha generato. L'intento è quello di esplorare la possibilità di definire una nuova “struttura” di regole prossemiche contestuali al modello sociale liquido-digitale che oggi viviamo. Con l’obiettivo di renderle tangibilmente utilizzabili quale additiva dotazione culturale nelle relazioni sociali allargate: dalla sfera privata a quella lavorativa, così come lo furono, negli anni ’60, quelle contenute nel celebre saggio di Hall; al cui titolo e pensiero, questo lavoro si ispira.

Homepage: http://www.leanworkspace.com

L’ASSENZA DI ALTERNATIVA


DI ALESSANDRO GILIOLI Non so chi abbia dato il titolo di questo incontro, «movimenti sociali e globali che propongono un’alternativa», ma chiunque sia lo ringrazio perché l’uso di quella parola «alternativa» contiene in se la questione chiave della politica contemporanea, quella che è precedente l’esistenza dei movimenti din questione. Il tratto caratterizzante dell’ultimo trentennio in […]

Lascia un commento

I poteri forti sconfitti da Internet (e dal buon senso comunicato con intelligenza)


di Giovanni Palladino Bernie Sanders (Davide) è il vincitore morale su Hillary Clinton (Golia) del primo test svoltosi nell’Iowa per la corsa verso la Casa Bianca. La Clinton è sostenuta dai poteri forti (soprattutto dalla grande finanza e dai mass-media), mentre Sanders è sostenuto dal giovane popolo di Internet, che è del tutto slegato e […]

Lascia un commento

Anche l’ufficio ha una stanza segreta


Leader nella progettazione di siti web e hosting, Weebly ha ampliato la propria sede a San Francisco, insediandosi in uno storico magazino originariamente occupato da un distributore di liquori. Lo studio Huntsman Architectural Group incaricato del progetto ha sviluppato un layout aperto, accessibile, collaborativo, di alta qualità, con grandi strutture in legno a vista. Una […]

, , , , , , , , ,

Lascia un commento

LA GUERRA ‘GREEN’ DEI GENERALI NATO


DI MASSIMO LAURIA La Nato punta alle rinnovabili nella guerra tecnologica. Ovviamente per colpire più e meglio i nemici. I generali fanno bene i conti. Hanno capito che più rinnovabili significa meno spese per i bilanci degli Stati, più efficienza nell’approvvigionamento di energia, maggiore resistenza nei conflitti e naturalmente più capacità di uccidere. Non si […]

Lascia un commento

Città fallite


Il fallimento economico finanziario dei piani urbanistici è argomento di dibattito fra gli addetti ai lavori da alcuni anni. Negli anni ’60 il conflitto politico fece prevalere l’ideologia speculativa del capitale, pertanto è consuetudine il fatto che il disegno urbano sia condizionato dagli interessi privati. I Consigli comunali pur avendone la responsabilità politica, o ignorano […]

, , , , ,

Lascia un commento

Il sottile confine fra virtuale e reale


STRANIMONDI – Cory Doctorow è un blogger, giornalista e scrittore di fantascienza, incluso nel 2009 da Forbes fra i 25 principali influencer della rete, da sempre interessato agli intrecci fra tecnologia, cultura, politica ed economia. Nel 2004 ha pubblicato Anda’s game, un racconto incentrato su una giovane che si avventura per la prima volta in […]

, , , , , , , ,

Lascia un commento

Il Design Thinking nella sfida globale


Di Roberto Fiorini tratto da Officelayout n.163 ottobre-dicembre 2015. Soiel International Copyright 2015 Ergonomia e cultura d’impresa design centrica Da qualche tempo, in campo internazionale, diverse aziende e istituzioni in prima linea nel campo dell’innovazione hanno integrato nella loro matrice di progettazione il modello Human Centered Design (HCD) ovvero una metodologia design-centrica basata sulle necessità dell’individuo al fine di sviluppare prodotti e […]

Lascia un commento

Requiem per L’Homo Oeconomicus?


di Ioana Marinescu, docente di economia alla Harris School of Public Policy dell’Università di Chicago da Libération del 12 gennaio 2016 – Traduzione di Faber Fabbris Con la crisi finanziaria del 2007-2008, un numero crescente di ricercatori mette in dubbio la razionalità dell’«Homo oeconomicus» [l’ipotetico individuo che massimizza il proprio benessere, al centro della teoria neoclassica, n.d.t.]. Primo […]

Lascia un commento

La Famiglia è in affanno


di Raffaele Giglietti La Famiglia è sempre stata l’unità riproduttiva in cui si compongono le conflittualità tra i sessi e tra le generazioni. Oggi, con la spinta di nuovi modelli sociali, i contrasti tra solidarietà ed egoismo, spontaneità e coercizione, emergono drammaticamente provocandone il declino Secondo Aristotele la Famiglia “comprende gli elementi necessari e sufficienti […]

, , , , ,

Lascia un commento

Incertezza e instabilità: la Teoria Generale di Keynes 80 anni dopo


Riprendere in mano un libro di teoria economica scritto ottant’anni fa; studiarlo a fondo, cercando chiavi interpretative per il capitalismo contemporaneo, e strumenti operativi in grado di emendarne i suoi peggiori difetti, che, allora come oggi, rimangono la disoccupazione di massa e la distribuzione iniqua e arbitraria di reddito e ricchezza. Scoprire l’attualità, la freschezza di […]

, , , , , , ,

Lascia un commento

Amartya Sen: Keynes, austerità e democrazia


Per chi volesse dedicare una decina di minuti alle scienze economiche, questa lecture di Amartya Sen, pubblicata dal settimanale britannico New Statesman, invita a fare una seria riflessione sia sul modo con cui le politiche economiche vengono messe in atto e sia su come esse vengono giustificate dalle leadership dominanti. Il Premio Nobel per l’Economia […]

, , ,

Lascia un commento

Ecosistema Urbano 2015, la classifica di Legambiente dei capoluoghi più vivibili


Verbania, Trento, Belluno, Bolzano, Macerata e Oristano sono le città con le migliori ecoperformance. Anche quest’anno Legambiente ha pubblicato il rapporto sulla vivibilità ambientale dei capoluoghi di provincia italiani. Il rapporto, giunto alla sua 22esima edizione, è realizzato in collaborazione con il Sole 24 Ore e con l’Istituto di Ricerche Ambiente Italia. Il giudizio di Legambiente è sostanzialmente negativo: “Città […]

, ,

Lascia un commento

Garanzia Giovani


Addentriamoci nei sordidi meandri del precariato italico e analizziamo questa misteriosa creatura chiamata Garanzia Giovani, con un pizzico di ironia as usual. Buona lettura! http://cobain86.com/2015/12/15/garanzia-giovani/

, , , , , ,

Lascia un commento

Siamo tutti minorenni.


Nell’attuale panorama politico e, nell’ormai ovvio, panorama bellico, il testo di Kant che di seguito riporto –  nella mia personale comprensione – mi è apparso rivelatore di quella serie di conflitti interni all’uomo che non sappiamo spiegare e che sfociano spesso in sentimenti d’odio e volontà d’oppressione.  Il piccolo intervento kantiano nel dibattito intorno alla […]

Lascia un commento

Trickle down effect


Con il termine inglese trickle down effect (traducibile in italiano come “effetto sgocciolamento dall’alto verso il basso”) si intende in parole più semplici possibili quell’idea di sviluppo economico secondo la quale ogni beneficio o vantaggio elargito alle classi economiche più agiate debba portare per forza di cose ad un conseguente vantaggio a cascata verso […] […]

, , ,

Lascia un commento

News-Info. Alternativa

I ciechi guidano i ciechi. È il sistema democratico. (Henry Miller)

Barbara Olivieri

Non solo un architetto

diario di Peppe Carpentieri

Sostenibilità Decrescita e Democrazia

Il Diavolo veste Primark

Ad alcuni il Karma manda un capo idiota. A me ha mandato un Dodo. Idiota.

FM fisioterapista

Federico Morato fisioterapista Colico

babilonia

appunti disordinati

Luce fu

Scrivo quello che mi va

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 130 follower